Crea sito

Asparagi come cucinarli

A partire da marzo le tavole italiane sono in festa, sono bandite di dolci, verdure, pani, pizze; piatti pieni di colori e di sapori della primavera che ci regalano emozioni davvero uniche. È proprio in questo periodo che escono gli asparagi, ortaggi versatili e dal gusto intenso che con una nota delicata, arricchiscono le ricette tradizionali di Pasqua. Ne esistono di svariati tipi e colori ma quelli che io preferisco, per la loro nota amarognola, sono quelli selvatici. Già la parola selvatici ha un non so che di unico! Fare una passeggiata in montagna per cercarli e poi trovarli li rende ancora più preziosi e unici nel loro genere.Ecco alcune ricette con gli asparagi.

Frittata di asparagi selvatici al forno.

La frittata di asparagi é una ricetta leggera e gustosa e con poche calorie e poi gli asparagi fanno bene perché hanno proprietà depurative e sazianti. Un ottimo antipasto o un finger food se servito a quadrotti per l’aperitivo, ma sopratutto un buon secondo sia caldo che freddo.

Carbonara con asparagi selvatici e pecorinol.

Questa ricetta veloce e leggera, con asparagi appena raccolti, un po’ amarognoli ma al punto giusto. Il piatto e semplice e veloce da preparare e con pochi ingredienti: uova, pancetta e pecorino, ma resi cremosi dal latte. Ho rivisitato un classico piatto romano, la carbonara, ma con l’aggiunta di un ingrediente in più, gli asparagi selvatici.
Risotto con asparagi selvatici in crosta di parmigiano

Il risotto con asparagi selvatici in crosta di parmigiano è un piatto leggero e digeribile grazie all’uso del riso basmati e adatto a tutti i gusti. Ha una leggera cremosità ma é reso croccante dal cestino di parmigiano ed è ricoperto da scaglie di parmigiano cotte in padella. La sua bontà conquisterà anche i palati più esigenti.
Ricette senza glutine 
Iscriviti alla mia Newsletter
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni 4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.