Crea sito

Yogurt fatto in casa

Yogurt fatto in casa
Per avere sempre dell’ottimo yogurt, senza conservanti, ne coloranti o additivi e da poter gustare ad ogni momento dalla giornata, è un procedimento facile e veloce. Ci sono due metodi per fare lo yogurt: con la yogurtiera oppure “a caldo” nel forno di casa. Le regole da seguire sono semplici e gli ingredienti sono pochi: latte, yogurt o fermenti lattici vivi. I fermenti lattici vivi si trovano in farmacia, ricordatevi di chiedere quelli per lo yogurt. Si può usare qualsiasi tipo di latte: intero, parzialmente scremato, scremato , senza lattosio, di soia ecc…

Vediamo i vantaggi che apporta lo yogurt e i benefici di quello fatto in casa:
Lo yogurt è un alimento ipocalorico e avendo poco lattosio è anche più digeribile.
Aiuta la digestione e aumenta le difese immunitarie.
Aiuta l’organismo ad assimilare il calcio contenuto negli alimenti (Ottimo per gli anziani).
Regolarizza l’intestino e fortifica la flora batterica buona.
Non contiene ne conservanti, ne additivi, ne coloranti artificiali.
Possiamo quindi dire che lo yogurt fatto in casa è un vero toccasana!
Ma adesso vediamo come realizzarlo!

Prova a dolcificarlo anche con lo Sciroppo d’acero.
o con il Dulce de leche.
Ricette con lo yogurt
Prova i pancakes senza uova 

  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Porzioni7-8 vasetti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 ldi latte intero o scremato; senza lattosio o di soia
  • 1 vasettodi yogurt bianco naturale o una bustina di fermenti lattici vivi
  • frutta, miele e aromi a piacere

Strumenti

  • Bollitore
  • Frusta a mano

Preparazione

  1. Riscaldare il latte in un pentolino ma senza arrivate al bollore. Spegnere la fiamma e far raffreddare per qualche minuto. Aggiungere lo yogurt oppure i fermenti lattici vivi e mescolare bene per far sciogliere lo yogurt o i fermenti. Mettere il composto di latte e yogurt nei barattoli di vetro sterilizzati in precedenza e posizionarli in un contenitore in acciaio oppure negli appositi vasetti della yogurtiera.

  2. Preriscaldare il forno a 40°C. Spegnere il forno e mettere il contenitore, con i vasetti di yogurt fatto in casa, nel forno spento ma con la luce accesa e lasciarlo lì per almeno 8-10 ore. Se usate la yogurtiera si deve solo inserire la spina. Io di solito preparo gli yogurt la sera, così la mattina sono pronti.

  3. Trascorse le 8-10 ore, mettere i vasetti di yogurt fatto in casa in frigo per almeno 2 ore prima di consumarli.

    Passato il tempo del raffreddamento prima di mangiarlo si può aggiungere allo yogurt: miele, cacao, caffè, cioccolato o marmellata , pezzi di frutta, ecc.

Note

Lo yogurt fatto in casa si mantiene in frigo anche 6-7 giorni. Aromatizzatelo con miele, caffè o frutta solo al momento di consumarlo. Potete usarlo anche per preparare altri yogurt fatti in casa ma per non più di tre volte perché i fermenti lattici poi diminuiscono.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.